Fusione in bronzo del Ministro LUIGI RAZZA

Descrizione

Mezzobusto fusione in bronzo raffigurante Luigi Razza noto giornalista, sindacalista e politico italiano che fu a capo del Ministero dei Lavori Pubblici durante il governo Mussolini.

Con l’ascesa del¬†fascismo, Luigi aderisce ai nuovi ideali politici da¬†sansepolcrista, diventando, dopo la¬†Marcia su Roma, membro del¬†Gran consiglio del fascismo¬†e del¬†Consiglio nazionale delle corporazioni. L’apice della sua carriera politica inizia il 24 gennaio 1935, quando viene nominato¬†Ministro dei Lavori Pubblici¬†nel¬†Governo Mussolini: rimarr√† in carica fino al 6 agosto 1935, a causa della sua morte avvenuta in un disastro aereo nel cielo di Almaza (Il Cairo) mentre si recava in¬†Eritrea. L’aereo, decollato da¬†Guidonia, fece tappa al¬†Cairo¬†per la notte. La mattina del 7 agosto¬†1935, dieci minuti dopo il decollo, un’esplosione fece precipitare l’aereo provocando la morte dei 7 occupanti (3 passeggeri e 4 d’equipaggio).

Dimensioni mezzobusto  altezza cm. 50
Larghezza cm. 50.
Opera in ottimo stato di conservazione.
C00002343